Pubblicità legale

AlboOnline

D.lgs. n. 33 del 14/03/2013

Amministrazione Trasparente

SUAP

SUAP

URP

URP 

Il Portale della legge vigente

Normattiva

Statistiche Visitatori Sito

Visitors

Autocertificazioni

Accessibilità



questo sito e' conforme alla legge 4/2004

Sito ufficiale

Italy   Comune Europa      

 Joppolo

 

Joppolo e le sue Frazioni: Oliveto, Coccorino, Coccorinello, Caroniti e Monte Poro, si affacciano come balconi sul mare Tirreno e l’occhio coglie in una veduta di insieme il Golfo di Gioia Tauro, con il suo Porto, la costa di Capo Vaticano, l’Etna con il suo fumo, che tinge di rosso l’azzurro del cielo, le Isole Eolie, in fila una dopo l’altra, con lo Stromboli, che si offre allo sguardo rapito dell’incuriosito osservatore quasi per essere toccato con mano. Joppolo diede i natali ad Agostino Nifo, medico e filosofo illustre, autore di oltre 40 opere di medicina, e la Frazione Caroniti a San Gennaro. Nella Frazione Monte Poro, 710 mt. sul livello del mare e ad 8 Km dalla costa, sorge tra castagni e pini il Santuario della Madonna del Carmelo, meta di continui pellegrinaggi. Il Santuario fu fondato da un umile pastore, Fra Carmelo Falduto, che lasciò il gregge per dedicarsi alla sua costruzione, così come Gli era stato chiesto, in sogno, dalla Vergine Maria. A Coccorino e Coccorinello, dove è possibile visitare la Chiesa dell’Immacolata costruita nel 1600, il mare e la natura incantano gli occhi. Protetti dal marchio “DE.CO”, sono rinomati per le qualità organolettiche e per il profumo che emanano, dovuto alla grande varietà di piante erbacee, alla base del nutrimento delle pecore, il “pecorino” e la ricotta del Poro, tuttora prodotti artigianalmente; inoltre per il suo gusto ed il sapore inconfondibile e straordinario delle sue carni, l’agnello del Poro, conosciuto ed apprezzato anche fuori della Calabria. Nel Comune di Joppolo, il cui mare è ancora terso, vi sono strutture alberghiere, bed and breakfast ed altri esercizi commerciali che rendono gradevole il soggiorno offrono la possibilità di gustare i prodotti tipici del territorio

Home Care Premium 2015

INPS HOME CARE

 

Bando Home Care Premium

 

Si comunica che il termine di presentazione delle domande per accedere alle prestazioni di assistenza domiciliare, di cui all’Avviso pubblicato in data 29 gennaio 2015, è differito al 31 marzo 2015.
In considerazione delle difficoltà rappresentate dagli utenti per la presentazione della dichiarazione sostitutiva unica (DSU) mirata alla determinazione del valore ISEE, si comunica, altresì, che, a decorrere da lunedì 23 febbraio 2015, sarà possibile presentare le domande anche senza aver precedentemente presentato la dichiarazione sostitutiva unica (DSU).
La dichiarazione sostitutiva unica (DSU) andrà presentata il prima possibile e comunque non oltre il 31 marzo 2015, restando requisito imprescindibile per consentire l’erogazione delle prestazioni.
Al fine di assicurare la non interruzione del Progetto di assistenza ai soggetti già beneficiari del programma HCP 2012, con determinazione assunta in data 20/02/2015 è stata autorizzata la prosecuzione tecnica del progetto HCP 2012 sino al 31 marzo 2015.
Come ampiamente chiarito nell’Avviso del 29 gennaio 2015, i suddetti beneficiari, ove non già fatto, dovranno presentare nuova domanda per partecipare al Progetto HCP 2014, entro il nuovo termine di scadenza del 31 marzo 2015.
Resta fermo che il progetto HCP 2014 prenderà regolare avvio il primo marzo 2015 per coloro che abbiano presentato domanda e per i quali sia stato già elaborato il piano assistenziale individuale.

Il progetto è rivolto a dipendenti e pensionati pubblici, utenti della gestione Inps-Gestione Dipendenti pubblici, i loro coniugi conviventi e i loro familiari di primo grado, parzialmente o totalmente non autosufficienti.

I principali benefici previsti dal progetto sono: contributi economici mensili, in relazione al bisogno ed alla capacità economica del nucleo familiare (Isee), erogati direttamente dall’Inps alla famiglia che si prende cura della
persona non-autosufficiente; servizi di accompagnamento e trasporto; servizi di sollievo domiciliare, svolti da operatori o volontari; frequenza di centri diurni; installazione di ausili e domotica per ridurre lo stato di non-autosufficienza.


Il progetto ha previsto attività di formazione per assistenti familiari e caregiver (ovvero gli stessi familiari), attività di valutazione della non-autosufficienza e redazione del programma socio-assistenziale familiare, da condividere con la persona non-autosufficiente e la sua famiglia.

 

- Bando
-
Guida alla compilazione per l’utente

- F.A.Q. -risposta alle domande più  frequenti   

Centrale di Committenza

AVVISO ABILITAZIONE APPALTI PUBBLICI RIVOLTO ALLE IMPRESE E AI PROFESSIONISTI


Questa Amministrazione, in ossequio alla normativa vigente, ha aderito alla Centrale di Committenza ASMEL CONSORTILE scarl e d’ora in poi opererà obbligatoriamente mediante la piattaforma per le procedure di gara telematiche ASMECOMM, gestita dalla stessa società.
In tal modo sarà possibile rispettare l’obbligo normativo che stabilisce per tutti i Comuni di procedere anche nell’ottica della semplificazione, razionalizzazione e della celerità dell’azione amministrativa, senza penalizzare il tessuto produttivo locale.
 
La piattaforma, raggiungibile all’indirizzo
www.asmecomm.it, consente agli operatori economici - imprese e professionisti - di ridurre gli oneri di produzione delle documentazioni standard di gara e i tempi di partecipazione e di dare maggiore pubblicità delle proprie peculiarità produttive.
 
Si comunica, pertanto, a tutti gli operatori economici interessati che è necessario abilitarsi ai seguenti servizi:
   

  - ALBO FORNITORI
  - ALBO FORNITORI - SEZIONE PROFESSIONISTI
  - GARE TELEMATICHE - INDIRIZZARIO OPERATORI ECONOMICI

 
Seguendo le rispettive istruzioni presenti on line sulla piattaforma.
L’amministrazione opererà, a seconda delle proprie esigenze, in ciascuna delle sezioni della piattaforma Asmecomm al fine di procedere all’affidamento di lavori, servizi e forniture.
Ogni ulteriore informazione potrà essere richiesta ai Responsabili dei Servizi Comunali.

NOTIZIE DAL COMUNE

gif

split  Split Payment

iuc                                         gif

   calc                                                                                             Gif

tasi                             gif

Comune di JOPPOLO (VV) - Sito Ufficiale
 Via Santa Maria - 89863 Joppolo (VV) - Italy
 Tel. (+39)0963.883010 - Fax (+39)0963.883251
 Codice Fiscale e Partita IVA: 00323880799

 

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.123 secondi
Powered by Asmenet Calabria